Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

Monopoli Libera

Ciaccia annuncia ricorso al Tar: alla sua Lista mancherebbero 26 voti per far scattare un seggio

Il coordinatore di ‘Iniziativa Democratica’ ha riscontrato errori nello scrutinio delle schede

 

La cerimonia di insediamento del neo eletto sindaco Angelo Annese, che riceverà il passaggio di consegne dall’uscente Emilio Romani, è stata fissata alle ore 11 di martedì 19 giugno nella sala consiliare Ignazio Perricci e per quella data, ha puntualizzato a Monopoli Libera la segretaria comunale Christiana Anglana, l’Ufficio Elettorale concluderà la verifica dei verbali dei presidenti delle sezioni di Monopoli e proclamare i 24 consiglieri eletti (16 della maggioranza di cedntrodestra e 8 di opposizione). A parte l’elezione certa di Annese, i dati per i consiglieri comunali restano ufficiosi così come resta ufficiosa la composizione del nuovo consiglio comunale. Come è noto c’è già stato un errore nel conteggio dei voti all’interno della Lista ‘Monopoli al Centro’ con Adelaide Ramirez che è risultata la sesta eletta al posto di Giacomo Piepoli, retrocesso al settimo posto e primo dei non eletti. Ora si sta profilando un altro caso di errore nella conta dei voti: lo ha comunicato al nostro giornale on-line Giuseppe Ciaccia (nella foto), coordinatore della Lista ‘Iniziativa democratica’ che ha supportato Annese. Ciaccia aspetterà comunque l’esito della verifica dell’Ufficio Elettorale ma ha annunciato che presenterà ricorso al Tar. Secondo i suoi calcoli alla Lista mancherebbero molti voti e ne occorrerebbero solo 26 per vedersi attribuito il seggio che, stando ai risultati (lo ripetiamo ufficiosi), andrebbe all’ortopedico Pasquale Cariola, il più suffragato. Il seggio, secondo quanto riferisce Ciaccia, verrebbe tolto alla Lista Civica Patto con la Città che da quattro consiglieri passerebbe a tre, con esclusione di Giuseppe Campanelli, giunto, appunto, quarto diventando primo dei non eletti.