Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Obbligo delle mascherine anche in luoghi all’aperto in Puglia ed a Monopoli: le ordinanze di Emiliano e Annese

I provvedimenti sono entrati in vigore giovedì 13 agosto per fermare il rischio di contagio del Covid-19

 

Nuove misure restrittive per contrastare l’aumento dei casi positivi di Coronavirus in Puglia ed a Monopoli. Dapprima l’ordinanza del governatore Michele Emiliano in vigore da oggi 13 agosto e in data odierna anche il sindaco di Monopoli Angelo Annese ha firmato un’altra ordinanza. Eccole in maniera sommaria.

 

Puglia. Su tutto il territorio regionale c’è l’obbligo di usare mascherine in tutti i luoghi all’aperto in cui, a causa di particolari situazioni anche collegate al maggiore afflusso di persone e turisti, non sia possibile garantire la distanza di sicurezza di almeno un metro. Obbligo per gli utenti di discoteche, sale da ballo e locali assimilati di usare le mascherine sempre, anche all’aperto, laddove non è possibile garantire la distanza di sicurezza di 2 metri sulla pista da ballo e di 1 metro nelle altre zone dei locali e altrettanto obbligo vige per gli esercenti, all’ingresso di questo genere di locali, di rilevare la temperatura corporea impedendo l’accesso in caso di temperatura superiore a 37,5° e di fornire adeguata informazione sulle misure di prevenzione, anche per i clienti di altra nazionalità.

 

Monopoli. In città la mascherina è obbligatoria dalle ore 18 alle ore 1:00 nel centro storico (nella foto di repertorio via Garibaldi) e nelle zone di maggiore affluenza.