Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una ragazza di Monopoli positiva al Covid-19 ma si temono casi di monopolitani tra i contagiati a Polignano a Mare. Guarite figlia e mamma

Il sindaco Annese fa il punto della situazione: i positivi accertati in città sono undici 

 

Un altro caso di positività al Coronavirus a Monopoli e ci potrebbero essere monopolitani tra i contagiati del focolaio sviluppatosi all’interno dell’azienda di import-export di Polignano a Mare, ma in compenso si registra la guarigione della bambina e della mamma che, giorni fa, erano risultate positive al tampone e pertanto i casi accertati in città sono attualmente undici: a fare il punto della situazione è il sindaco Angelo Annese (nella foto mentre è al telefono) poco prima dell’arrivo a Monopoli dell’europarlamentare Antonio Tajani.

 

Positiva una ragazza. L’ultimo caso di positività al tampone ha riguardato una ragazza monopolitana, che frequenta (e non è una istruttrice, come paventato in un primo momento) una palestra, che è stata sanificata. Ora sono in corso le verifiche per i contatti con altre persone.

 

I casi di Polignano a Mare. “Temo che possano essere stati coinvolti cittadini monopolitani” ha risposto il sindaco che è rimasto in continuo contatto telefonico con il personale dell’Asl Bari. “Mi sapranno dire di più nelle prossime ore” ha aggiunto Annese.

 

Guarite mamma e figlioletta. I due casi positivi al Covid-19 che hanno riguardato una bambina e la mamma sono rientrati. “Entrambe sono state sottoposte ad un ulteriore tampone e sono risultate negative” ha affermato con soddisfazione il sindaco.