Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Monitoraggio ambientale: il ‘Progetto Among’ dell’amministrazione comunale è fallimentare

Lo sostengono la consigliera comunale Contento ed il Comitato ‘Respiriamo a Monopoli’

 

L’amministrazione comunale di Monopoli presta poca attenzione alle tematiche ambientali ed il ‘Progetto Among’ istituito nell’aprile del 2019 dalla stessa amministrazione per monitorare l’ambiente si è rivelato fallimentare ed insufficiente a dare risposte alla cittadinanza monopolitana: è quanto sostengono, a vario titolo in due distinte note, la consigliera e capogruppo di 'Spazio Civico' Silvia Contento e il Comitato ‘Respiriamo a Monopoli’. Della vicenda si è parlato recentemente in un incontro svoltosi in municipio. La consigliera Contento sottolinea gli errori commessi nell’installazione delle quattro centraline in alcuni luoghi ed occorre trovarne altri in breve tempo. Ed il Comitato rilancia che il ‘Progetto Among’, in scadenza il prossimo dicembre (ma sarà prorogato), “non è annoverabile tra i progetti di monitoraggio ambientale e sanitario che il Comitato 'Respiriamo a Monopoli' sta richiedendo e di cui la nostra città ha urgente bisogno”.