Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Soliti problemi tecnici nello svolgimento del consiglio comunale in videoconferenza: le lamentele di ‘Spazio Civico’

L’assemblea approva i cinque argomenti all’ordine del giorno, tutti di ordinaria amministrazione

 

Il consiglio comunale di Monopoli, tornato a riunirsi dopo due mesi e mezzo ed in video conferenza, ha approvato i cinque argomenti all’ordine del giorno. Si tratta di delibere di ordinaria amministrazione che hanno irritato non poco i tre consiglieri comunali di ‘Spazio Civico’ Silvia Contento, Carlo Maione e Francesco Tamborrino. “Sembrerebbe - dichiarano i tre consiglieri - che in tutto questo tempo l’amministrazione comunale, forse perché impegnata nella campagna elettorale del suo delfino, si sia presa una lunga pausa, dando l’ennesima prova dell’incapacità di governare la nostra città”. Dopo aver sottolineato i soliti problemi tecnici nello svolgimento dei lavori, i tre consiglieri lamentano il mancato confronto con le opposizioni sull’ultimo punto all’ordine del giorno (una variazione di bilancio relativa ad un ‘fondo per le imprese’ ma dirottato a ‘servizi per il turismo’). I consiglieri comunale di ‘Spazio Civico’ parlano di presa in giro e accusano il sindaco Annese di aver glissato sulla nomina di un assessore ai servizi sociali, ritenuto indispensabile in questo particolare periodo.