Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I monopolitani positivi al Coronavirus sono quarantanove, sei sono ricoverati in ospedale e il resto è a casa

Il sindaco Annese annuncia di essere in attesa di un riscontro alla richiesta per l’istituzione di un ‘drive in’ per tamponi in città 

 

I monopolitani positivi al Covid sono 49, 6 sono ricoverati e 43 sono a casa: l’aggiornamento è deel sindaco di Monopoli Angelo Annese nel post serale di oggi 2 novembre. Il sindaco annuncia inoltre di aver parlato con la dottoressa Ciaccia, referente dei medici di medicina generale, che gli ha riferito della possibilità dei medici di base e dei pediatri ad effettuare i tamponi antigienici. Si occuperanno di testare i soggetti asintomatici in isolamento per poter garantire un rientro a scuola o a lavoro sicuro. “Mi sono reso disponile – aggiunge Annese - ad attrezzare, ove necessario, una struttura da dedicare e di essere in attesa di ricevere riscontro per la richiesta ufficiale di drive in per tamponi nella nostra città”. Il sindaco, infine, è in attesa del nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri e tra le ipotesi si parla del divieto di circolazione serale e del divieto di spostamento da e per le regioni a rischio alto, della chiusura dei centri commerciali nel weekend, della chiusura di mostre e musei e della chiusura dei centri  scommesse e video giochi. “Non voglio esprimere giudizi sul lavoro del governo – sottolinea - perché il tempo per i giudizi politici non è questo. Questo è il tempo di lavorare senza distinzioni di colori per guidare, ognuno nel suo ambito, le proprie comunità in questo momento storico che purtroppo noi siamo stati chiamati a vivere”. Il post si conclude con l’invito a portare sempre le mascherine, al distanziamento di un metro e all’igienizzazione delle mani.