Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vaccini contro l’influenza: dal 10 novembre saranno consegnate altre 70 mila dosi nei comuni dell’Asl Bari

Lo comunica l’Azienda Sanitaria che fa il punto della situazione dopo la distribuzione della prima tranche di medicinali 

 

Dopo aver consegnato 190 mila dosi di vaccino contro l’influenza, pari al 75% del totale ordinato (400mila dosi), la Asl di Bari annuncia in un comunicato che a partire dal prossimo 10 novembre saranno consegnate altre 50mila dosi di Vaxigrip (dai 6 mesi di vita in poi) e 20mila di Fluad (a partire dai 65 anni) nei comuni ricadenti nel proprio ambito. Il resto del quantitativo ordinato dalla ASL a marzo e sottoscritto a luglio tramite contratto, informa la nota, dipenderà dalla capacità produttiva delle aziende farmaceutiche che stanno rispondendo alla adesione massiccia della popolazione alla campagna vaccinale che quest’anno ha superato il 50%. “Mentre in passato abbiamo assistito a cali di adesione alla campagna per la prevenzione della influenza rispetto ad un obiettivo nazionale di almeno il 75 per cento di copertura vaccinale della popolazione a rischio per cui non riuscivamo a superare il 51 per cento - spiega il direttore del Dipartimento di Prevenzione, Domenico Lagravinese - oggi al contrario è evidente una sensibilità nuova da parte dell’utenza che rassicura sul buon rapporto tra popolazione e sistema sanitario regionale”. Dopo aver sottolineato che la Regione Puglia ha quadruplicato gli acquisiti rispetto ai quantitativi degli anni precedenti, con  2,2 milioni di dosi prenotate, Lagravinese aggiunge che “la finalità è quella di far vaccinare il più possibile e mettere i clinici nelle condizioni di fare una diagnosi differenziale tra influenza e Covid”. Infine, la Asl di Bari ricorda che quest’anno la distribuzione delle dosi vaccinali è stata semplificata con la fornitura del vaccino direttamente al domicilio del medico.