Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Raccolta rifiuti ‘porta a porta’ nelle contrade: nei prossimi giorni due avvisi per le utenze

Sui contenitori saranno lasciati dei cartellini informativi, uno dei quali promuoverà il compostaggio domestico

Nell’ambito della campagna informativa sulla raccolta dei rifiuti promossa dal Comune di Monopoli ed Energetikambiente, gestore del servizio, nei prossimi giorni le utenze delle contrade troveranno degli avvisi con i quali si parla di compostaggio domestico e di esposizione dei contenitori per la raccolta. In particolare, informa una nota di Energetikambiente, sul contenitore nero (o grigio) l’avviso riporterà lo slogan ‘Non abbandonarlo in strada! Riportalo a casa’ ed inviterà le utenze a riportare i carrellati in area privata custodita dopo lo svuotamento e migliorare così il decoro di strade e contrade. Il cartellino ricorderà inoltre che, in caso di mancato ritiro dalla pubblica strada dei contenitori entro gli orari prescritti, l’utenza sarà sanzionabile da 50 € a 500 €. Il secondo cartellino, quello del carrellato marrone, con lo slogan ‘Dalla natura alla natura’ promuoverà la pratica del compostaggio domestico ricordando alle utenze che volessero praticarlo che è disponibile una compostiera per loro. La promozione del compostaggio domestico sarà effettuata anche sui carrellati delle isole di prossimità delle contrade sui quali le utenze troveranno un adesivo informativo. Sia sul cartellino che sull’adesivo dei carrellati marroni gli utenti troveranno un qr code da leggere con il proprio smartphone. Il qr code porterà direttamente all’infovideo per avere tutte le informazioni per richiedere e ricevere la compostiera domestica direttamente a casa e semplici indicazioni per praticare il compostaggio domestico. L’infovideo sarà disponibile anche sulla pagina facebook di Energetikambiente. Proseguono infine le attività contro l’abbandono dei rifiuti sul territorio comunale: in questi giorni gli utenti potrebbero trovare una locandina informativa sui cumuli abbandonati. L’obiettivo, conclude la nota di Energetikambiente, è quello di informare l’utenza che l’abbandono è già stato segnalato e, in attesa di organizzare la bonifica, ribadire a chi ha abbandonato i rifiuti che “se ce l’hanno fatta a portare i rifiuti fino al lì, potevano farcela a portarli fino al centro comunale di raccolta”.