Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Taglio del nastro alla sede dell’Associazione umanitaria ‘Lilly Colucci’ che ospiterà anche la delegazione di Monopoli della L.I.L.T

Presenti anche il sindaco Annese e il presidente nazionale della Lega Tumori Schittulli, oltre alla famiglia Colucci   

 

Dopo un anno di attività l’Associazione umanitaria ‘Lilly Colucci’ ha una nuova sede. Si trova in viale delle Rimembranze, 52 a Monopoli ed è stata inaugurata dal sindaco Angelo Annese insieme alla presidente Miriam Colucci e al presidente onorario Vitantonio Colucci, rispettivamente sorella e padre di Lilly, la direttrice amministrativa del Gruppo Industriale Plastic Puglia, scomparsa prematuramente nel marzo del 2019 a soli 45 anni. Ad impartire la benedizione il parroco della chiesa del Sacro Cuore don Michele Petruzzi. Alla cerimonia hanno presenziato anche il presidente nazionale della L.I.L.T. (Lega italiana per la lotta contro i tumori), Francesco Schittulli e la presidente della L.I.L.T. Città Metropolitana di Bari, Roberta Lovreglio La presenza di Schittulli e Lovreglio ha sancito l’intesa con la quale la stessa sede ospiterà anche la delegazione di Monopoli della L.I.L.T. “Ringrazio tutti gli intervenuti - ha affermato la presidente dell’Associazione, Miriam Colucci - per aver partecipato a questa importante cerimonia. Ringrazio in particolare il presidente nazionale della L.I.L.T. Schittulli per averci onorato della sua presenza e la presidente della L.I.L.T. di Bari Lovreglio, con la quale abbiamo avviato una collaborazione che ci porterà, unendo le nostre forze, ad aiutare sempre di più chi ha bisogno e chi soffre.  Dedico un pensiero particolare a mia sorella Lilly, alla quale è intitolata l’Associazione, che ci guarda dall’alto e che credo sarebbe orgogliosa di vedere con quanto entusiasmo e con quanta energia stiamo cercando di portare avanti il suo esempio di imprenditrice e di donna sempre attenta a tendere una mano d’aiuto verso gli altri”. “Non ho conosciuto personalmente Lilly Colucci – ha sottolineato Schittulli - ma mi hanno raccontato di quanto la sua generosità fosse orientata soprattutto ai più deboli. La scelta della famiglia di proseguirne la vocazione attraverso l’Associazione a lei dedicata è il modo migliore di onorarne la memoria. Lo spirito e la mission dell’Associazione ben si integrano con quelli della L.I.L.T., sempre al fianco dei cittadini e dei pazienti oncologici. Per questo, con la presidente dell’Associazione Metropolitana L.I.L.T. di Bari, dott.ssa Roberta Lovreglio, insieme al coordinatore regionale prof. Savino Cannone, abbiamo accolto la richiesta di affidare all’Associazione Umanitaria “Lilly Colucci”, la delegazione comunale di Monopoli”.