Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Oltre 20 mila multe elevate dalla Polizia Locale di Monopoli nel corso dell’attività svolta nel 2020

Il report nel corso della festività di San Sebastiano, patrono dei vigili urbani d’Italia 

 

La festività di San Sebastiano, patrono dei vigili urbani, è stata occasione per fare il bilancio dell’attività svolta dalla Polizia Locale di Monopoli nell’anno appena trascorso. Dal report del 2020 è emerso, tra l’altro, che le ore di servizi di ordine pubblico durante l’emergenza Covid19 sono state 9254, 1183 ore sono state dedicate al contrasto in abiti civili dell’abbandono dei rifiuti, 214 sinistri rilevati, 5676 segnalazioni pervenute alla centrale operativa, 43 contestazioni verbali per occupazioni abusive del suolo pubblico e 20.620 violazioni al codice della strada. Durante la cerimonia il Padre Spirituale del Corpo, Padre Miki Mangialardi, ha benedetto i mezzi in dotazione e sono state consegnate le pergamene agli agenti in quiescenza nel 2020 (Giacoma D'Elia, Enrico Penna, Cesare Amodio, Francesco Traetta e Giovanni Goffredo) e gli encomi al personale distintosi nel corso dell’anno. Questi ultimi sono stati assegnati al Commissario Capo Vito Antonio Bruno, all’Ispettore Superiore Michele Lafronza, ai Vice Sovrintendenti  Gaetano Chillè e Isabella Sardella, all’Assistente Sante Nardelli e agli agenti Nicola Belviso, Giuseppe Bonasia e Carmela Deflorio per l’assistenza prestata durante lo sbarco di alcuni clandestini avvenuto il 1° ottobre 2020; e al Commissario Capo Vito Antonio Bruno ed agli assistenti Margherita Dileo e Pietro D’Alessandro per un intervento in aiuto di un cittadino trovato privo di sensi in un veicolo il 1° aprile 2020. Parole di ringraziamento sono state espresse dal comandante del Corpo di Polizia Locale, Michele Cassano e dall’assessore Aldo Zazzera.