Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A Monopoli la qualità dell’aria è migliorata nell’ultimo anno: i dati da una relazione dell’Arpa Puglia

Di monitoraggio ambientale si è parlato nella riunione della Commissione consiliare permanente

 

Secondo Arpa Puglia nell’ultimo anno a Monopoli si è registrato “un netto miglioramento della qualità dell’aria”. Lo fa rilevare un comunicato diramato dall’Ufficio stampa del comune di Monopoli dopo la riunione svoltasi in modalità telematica della V Commissione Consiliare Permanente presieduta dal Sindaco Angelo Annese insieme al consigliere di Forza Italia, Francesco Alba. Durante l’incontro il direttore scientifico di Arpa Puglia, Vincenzo Campanaro, ha presentato la relazione sulla qualità dell’aria nella Città di Monopoli che sarà pubblicata nei prossimi giorni sul sito dell’Agenzia. La relazione giunge a conclusione della campagna di monitoraggio con un laboratorio mobile effettuata nella zona industriale quale luogo da cui provenivano le principali segnalazioni dei cittadini attraverso la app comunale ‘SegnalAPP-Odori’. Il mezzo mobile dotato di una serie di sensori che rilevano i principali parametri di controllo, è stato installato il 12 febbraio 2020 in Via Baione, in prossimità della zona industriale, per un periodo di osservazione di circa un anno, tempo largamente superiore a quanto ordinariamente fatto dall’Arpa Puglia in altri contesti territoriali. Nel corso di questo periodo sono stati raccolti i dati necessari per il monitoraggio sulla qualità dell’aria e dei vari inquinanti. Attraverso questi dati, informa il comune di Monopoli nel comunicato, Arpa Puglia ha rilevato un netto miglioramento della qualità dell’aria nel corso dell’ultimo anno. Sia il sindaco Annese che il presidente della Commissione Alba dichiarano che il monitoraggio continuerà e che non verrà abbassata la guardia per salvaguardare la salute dei cittadini.