Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Piano Casa: l’invito di ‘Puglia Solidale e Verde’ ad Amati: iniziamo un dialogo sereno sull’argomento

La proroga del provvedimento urbanistico, approvata dal consiglio regionale, continua a far discutere 

 

Come è noto, il consiglio regionale ha approvato all’unanimità la proposta di legge, a firma Fabiano Amati (PD), di modifica alla legge regionale a sostegno dell’attività edilizia (cosiddetta Piano casa), con la finalità di salvare la proroga al 31 dicembre 2021. Nonostante ciò l’argomento continua ad essere oggetto di discussione nei partiti e tra questi c’è ‘Puglia Solidale e Verde’, che ha nell’assessore regionale all’urbanistica Anna Grazia Maraschio un’autorevole rappresentante e come referente locale il consigliere comunale del Movimento ‘Manisporche’ di Monopoli, Angelo Papio (nella foto di repertorio una piantina dei progetti presentati in città da imprenditori e privati cittadini  monopolitani). ‘Puglia Solidale e Verde’, in una nota, nel sottolineare “le mistificazioni alla verità operate da Amati”, rivolge un invito allo stesso consigliere regionale “ad iniziare un dialogo sereno sull’argomento, in cui le competenze tecniche e politiche di tutti possano essere messe a confronto per il bene della Comunità pugliese”. “I cittadini, i diritti, l’ambiente – conclude la nota - non sono temi negoziabili né tanto meno possono essere utilizzati per acquisire e immagazzinare consenso elettorale. E' evidente, come ha ribadito in Consiglio la stessa assessora Maraschio, che esiste l'impegno di tutti a trovare la corretta soluzione per il problema di questi cittadini pugliesi”.