Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I consiglieri di ‘Spazio Civico’ ad Annese: si rafforzino i servizi per la consegna di spesa e medicinali a domicilio

Altra priorità: dare nuovo impulso al Centro Operativo Comunale per le emergenze 

 

Per fronteggiare le impennate di contagi da Covid-19 e varianti che si stanno registrando anche a Monopoli partono due richieste al sindaco di Monopoli Angelo Annese da parte dei consiglieri comunali di ‘Spazio Civico’ Silvia Contento, Francesco Tamborrino e Carlo Maione. La prima è “di intensificare e rafforzare i servizi per la consegna di spesa e medicinali a domicilio, già attivati in occasione della prima ondata”. L’altra: di dare nuovo impulso al Centro Operativo Comunale per le emergenze. Si tratta di servizi che svolgono soprattutto le associazioni di volontariato che in città si stanno prodigando molto dall’inizio dell’epidemia. I tre consiglieri suggeriscono, inoltre, “di stanziare risorse comunali da destinare per il supporto di chi è in quarantena: tante famiglie monoreddito e con a disposizione solo la casa di residenza potrebbero trovarsi nella condizione di non poter gestire la presenza di un positivo, anche per ragioni economiche, e la città deve farsi trovare pronta anche a rispondere a questa esigenza”.