Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Report Asl su andamento epidemiologico nel barese: Monopoli sotto la soglia dei 250 nuovi casi per 100 mila abitanti

Nella settimana 8-14 marzo in città registrati 100 nuovi casi e un tasso di 207,90 

 

Secondo report settimanale dell’Asl Bari sull’andamento epidemiologico nei 41 comuni della ex provincia. In evidenza, nel report della settimana che va dall’8 al 14 marzo, la crescita del tasso di nuovi casi settimanali per 100mila abitanti, che nell’Area Metropolitana di Bari si attesta a 290,04. Complessivamente sono 23 i comuni che superano la soglia dei 250 nuovi casi per 100mila abitanti. Anche questa volta la città di Monopoli è tra i 18 comuni che non superano la soglia dei 250 nuovi casi per 100 mila abitanti. Infatti, nella settimana 8-14 marzo, i nuovi casi positivi sono 100 con un tasso per ogni 100 mila abitanti pari a 207,90 (nella precedente settimana dall’1 al 7 marzo i nuovi casi erano 109 e il tasso 226,61, mentre dal 22 al 28 febbraio i nuovi casi positivi erano stati 155 con un tasso di 322,24). L’Asl Bari, nel comunicato, ribadisce l’estrema importanza di rispettare le regole base anti-contagio: distanziamento, igienizzazione delle mani e uso della mascherina.

Campagna vaccinale. Riguardo alla campagna vaccinale del personale scolastico, la ASL di Bari ha portato a termine 26.030 somministrazioni della prima dose, pari al 31,3 per cento delle dosi inoculate su scala regionale. Il blocco temporaneo del vaccino Astrazeneca ha comportato la sospensione dell’ultima giornata di somministrazioni per il personale docente e non docente che saranno completate il 20 marzo con il via libera di AIFA. Prosegue intanto il piano di recupero delle prenotazioni domiciliari degli ultra 80enni. Gli operatori del Cup ASL stanno richiamando gli utenti per verificare se hanno la possibilità di deambulare e quindi per fissare nuovi appuntamenti nei centri vaccinali, compatibilmente con la fornitura di dosi a disposizione. Vanno avanti regolarmente, infine, le vaccinazioni degli over 80 nel Centri ambulatoriali della ASL: sono 40.358 le somministrazioni totali eseguite, tra prime e seconde dosi.