Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A Monopoli resta in vigore l’ordinanza sindacale del 16 marzo scorso: in breve ecco i contenuti

Il sindaco Annese ricorda i divieti e cosa è consentito fare e resta l’invito a non assembrarsi 

 

Con il perdurare della Puglia in zona rossa, il sindaco di Monopoli Angelo Annese ha voluto ricordare che in città è in vigore l’ordinanza da lui firmata il 16 marzo scorso. In breve i contenuti: chiusura di tutte le attività alle ore 19:30; chiusura nei giorni festivi alle ore 14:00 di tutte le attività; le chiusure anticipate delle attività non si applicano a farmacie, parafarmacie, vendita di carburanti, articolo medicali e ortopedici, giornali, valori bollati e tabacchi; consentito asporto e domicilio, così come da decreto; consentito accesso nelle attività commerciali aperte ad un solo componente per nucleo familiare, salvo per persone che necessitano di accompagnamento e minori; accesso contingentato al mercato alimentare settimanale per massimo 200 persone all’ora, un componente per famiglia salvo per persone che necessitano di accompagnamento e minori; sospeso il pagamento del ticket per la sosta nelle aree a pagamento. Inoltre, Annese ricorda che è consentito uscire di casa solo per tre ragioni: comprovate esigenze lavorative, necessità e salute ed è pertanto sempre vietato sostare e assembrarsi in strade, piazze, parchi e tutte le aree pubbliche.