Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le vibrazioni di Bellantuono racchiuse nel libro ‘Il mio cuore tra gli ulivi’, presto in vendita nelle librerie

La dedica dell’autore: a quanti, pur vivendo vicissitudini personali dolorose, hanno la fortuna di avere accanto chi li ama

 

Un’attrazione smisurata per gli ulivi secolari di Monopoli e della Puglia ma anche le continue emozioni che la vista di tali alberi gli procurano. Lui le chiama “vibrazioni’: quelle che lo hanno spinto a scrivere un libro dal titolo ‘Il mio cuore tra gli ulivi’ che Giancarlo Bellantuono, l’autore, dedica non solo al territorio pugliese, la terra che lo ha accolto dopo la nascita in Brasile, ma anche, come scrive nella prefazione, “a quanti, in questo particolare momento storico, pur vivendo vicissitudini personali dolorose, hanno la fortuna di avere accanto chi li ama”. La sua ricerca sugli ulivi antropomorfi “nasce – prosegue Bellantuono nella prefazione - nel silenzio più assoluto, mentre immerso tra gli ulivi ascolto la Natura che spontaneamente si regala all'Uomo: è un incantesimo che ti parla solo se la sai ascoltare e percepirne le più piccole sfumature”. Poi si chiede: “ma l'uomo è ancora capace di cogliere queste sensazioni e questi stimoli?”. La risposta è: “chissà”.  L’autore del libro, che è un grande innamorato della fotografia, un suggerimento ce l’ha: “basta saper osservare col cuore per captare le sensazioni profonde che un semplice ulivo centenario può trasmettere. Il suo segreto si cela nella sua vita piena di energia. E, quindi, chiudiamo gli occhi, in qualsiasi luogo ci troviamo immersi e ascoltiamo in silenzio la vita. Accogliamo quello che ci capita, lasciamolo fluire e doniamolo col nostro cuore al mondo che verrà. Solo così costruiremo il mondo del futuro”. Il libro è edito da Aga e presto sarà possibile acquistarlo nelle librerie.