Dal prossimo 29 novembre parte un nuovo servizio di raccolta rifiuti nei comuni di Monopoli, Conversano, Mola e Polignano

Le novità illustrate in conferenza stampa. Dal 7 ottobre inizia la distribuzione dei kit e la campagna informativa 

 

Dal prossimo 29 novembre nei comuni di Monopoli, Conversano, Mola di Bari e Polignano a Mare, compresi nell’Aro (Ambito Raccolta Ottimale) Bari/8, partirà un nuovo servizio di raccolta e smaltimento di rifiuti che sarà svolto per 5 anni per un importo di oltre 81 milioni di euro dalla Navita srl e Si.Eco spa, con il subappaltatore del Comune di Monopoli Green Link Srl Società Benefit. Gli aspetti salienti del nuovo servizio sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa che si è svolta venerdì 1° ottobre nel Castello Carlo V a Monopoli, alla presenza dei quattro sindaci Angelo Annese (Monopoli), Giuseppe Lovascio (Conversano), Giuseppe Colonna (Mola di Bari) e Domenico Vitto (Polignano a Mare), della presidente Ager Puglia  Fiorenza Pascazio, del commissario Aro Gianfranco Grandaliano, del Rup (Responsabile unico del procedimento) Antonello Antonicelli e dell’amministratore unico di Navita, impresa capofila, Francesco Roca.  Primo momento tangibile di questa gestione unitaria sarà la distribuzione dei kit che avverrà in contemporanea nelle quattro città da giovedì 7 ottobre. Nel corso dei cinque anni di durata dell’appalto – è stato detto in conferenza stampa - la nuova gestione prevede numerosi elementi innovativi che renderanno il servizio ‘intelligente’, ovvero tecnologicamente avanzato, attento al decoro urbano e in sintonia con le peculiarità del territorio, con alti livelli di raccolta differenziata. Tra le novità si evidenzia il centro del riuso che sarà attivato nei quattro comuni, di fondamentale importanza per abbattere i conferimenti al centro di raccolta di oggetti ancora in buono stato che potrebbero essere riutilizzati da altri utenti piuttosto che essere smaltiti. Attraverso l’uso di attrezzature intelligenti si capirà la tipologia e la quantità dei rifiuti prodotti da ciascun utente. L’analisi dei comportamenti offrirà la possibilità di sviluppare la tariffazione puntuale e la riorganizzazione dei calendari di raccolta. I Centri di Raccolta Mobile (CRM) e le Isole Ecologiche Mobili (IEM), ad esempio, renderanno più agevole e capillare il conferimento dei rifiuti sul territorio. Rappresentano una novità assoluta perché offrono agli utenti la possibilità di conferire anche in orari differenti da quelli stabiliti dal calendario di raccolta. Sempre nell’ottica della flessibilità e versatilità del servizio, il progetto prevede uno sportello info temporaneo e itinerante, per una durata di tre mesi. Denominato Ecotruck, ha il compito di fornire materiali e informazioni sul nuovo servizio di raccolta rifiuti al fine di consentire una capillare informazione, formazione e sensibilizzazione della cittadinanza sulla raccolta differenziata. Il camper dell’Ecotruck andrà in giro nei comuni dell’Aro Ba/8 seguendo un calendario ben preciso con orario continuato dalle 9 alle 18 dal martedì alla domenica. A bordo del mezzo personale esperto e disponibile fornirà ogni chiarimento agli utenti. Novità nella dotazione dei kit a Monopoli, dove si farà ricorso anche ai sacchetti al posto dei contenitori. Per quanto concerne la realizzazione del Centro comunale di raccolta nell'agro, il sindaco Annese ha confermato che il sito scelto è quello in contrada Laghezza e che si attende comunque il via libera della Regione Puglia.