Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Più prevenzione nell’attività della Polizia di Stato di Monopoli: l’impegno del nuovo dirigente Menghi

Presto incontri con i rappresentanti delle categorie commerciali. In arrivo personale dalla Questura di Bari 

 

Da poco più di una settimana il Commissariato della Polizia di Stato di Monopoli ha il nuovo dirigente nella persona del vice-questore Edoardo Menghi che ha rilevato Marcello Pedrotti. Il nuovo dirigente, che ha 52 anni ed è nato a Roma, proviene proprio dalla Direzione della Criminalpol della capitale, dopo aver avuto incarichi in altre città del centrosud Italia, Sicilia compresa. In pochi giorni si è fatta un’idea dell’attività che svolgerà nel variegato e vasto territorio monopolitano. Un’attività, ha detto in conferenza stampa, rivolta soprattutto alla prevenzione e collaborazione educando la gente a denunciare eventuali persone sospette. Presto verranno avviati incontri con i rappresentanti delle varie categorie di commercianti e non mancheranno i controlli amministrativi. In attesa di un incremento di personale da parte della Questura di Bari, andrà implementata anche l’attività della sede distaccata in contrada Sicarico. Non mancherà il controllo sulla movida nel centro storico e al Capitolo.