Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per il venerdì santo si rinnova la Passione del Signore

Dalla chiesa di San Francesco d’Assisi si muoverà la processione dei Misteri

 

Le confraternite del SS. Crocifisso e di Nostra Signora del Suffragio per il venerdì santo rinnovano i riti della Passione del Signore. Infatti, come da tradizione, presso la Chiesa di San Francesco d'Assisi, il largo Plebiscito, si comincia dalle ore 17:00 con la celebrazione liturgica in Passione Domini, animata dalla Schola Cantorum S. Cecilia di Monopoli, diretta dal maestro Giannicola D'Amico. Seguirà alle ore 19:30 la processione dei Misteri in cui sfileranno le statue settecentesche in cartapesta raffiguranti Gesù all'orto, Gesù alla colonna, Gesù flagellato con l'immagine nota dell'Ecce Homo, la caduta di Gesù, Gesù in croce, Gesù deposto ed infine la statua di Maria SS. Addolorata, che per quest'anno, eccezionalmente, si troverà già presso la Chiesa di San Francesco d'Assisi, per i noti lavori alla Chiesa del Purgatorio. Anche il tragitto della processione, che percorrerà alcune strade del centro murattiano, subirà una variazione a seguito dei lavori per il rifacimento stradale in via Magenta. Le note delle marce funebri eseguite dalla Banda del Giubileo Città di Monopoli, diretta dal Maestro Pino L'Abbate, si inseriranno nel clima di per sé angoscioso, creato soprattutto dal ferreo suono dimesso delle ‘trènele’ (battola – la tavoletta di legno con maniglia mobile di ferro che, agitata, annunzia le funzioni nelle chiese nei giorni della settimana santa in cui è proibito l'uso delle campane, n.d.r.), che di continuo interrompono uno spontaneo silenzio. La cerimonia si concluderà in Largo Plebiscito dove avverrà la benedizione finale che impartirà  Don Vito Maria Schiavone dal balcone del palazzo Salerno, addobbato per l’occasione con un drappo rosso.(G.D.)