Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Festeggiamenti estivi della Madonna della Madia in alto mare

Non si riesce a nominare il presidente del Comitato, ma c’è una lista di nomi

 

I prossimi festeggiamenti estivi in onore della Madonna della Madia, patrona di Monopoli, potrebbero svolgersi in forma ridotta e tutto questo perché finora non si è riusciti a nominare un nuovo presidente del Comitato Festa Patria, dopo le dimissioni di Angelo Martellotta. E’ quanto è trapelato dall’ultima riunione dei componenti dello stesso Comitato. Al momento, pare, che si dovrebbero svolgere soltanto due cerimonie religiose: quella del giorno 14 agosto alle 20:30 a Cala Batteria con la veglia di preghiera e il tradizionale approdo dell'Immagine di Maria Santissima della Madia e quella del giorno15 agosto alle ore 19:30 con la processione solenne con la venerata Immagine di Maria Assunta in Cielo, (la Madonna d'argento, n.d.r.). Di conseguenza non ci sarebbero l'accensione dei fuochi pirotecnici e la consueta cerimonia del 13 agosto (la processione dalla Cattedrale per Piazza Plebiscito, con l'intronizzazione dell'Immagine della Protettrice). Anche le luminarie saranno ridotte: solo a Cala Batteria, nei pressi della Cattedrale e in Piazza XX Settembre. L'unica certezza è la presenza della Banda del Giubileo–Città di Monopoli. Al momento, lo ripetiamo, è questa la situazione ma non è escluso che si possa trovare un nuovo presidente che si accolli l’onere dell’organizzazione. I nomi non mancano. Si parla dell’ex sindaco Walter Laganà, dell'ex presidente della confraternita del Santissimo Luca Ruggiero, ora Commissario Anmi, del maestro di musica Francesco Muolo, già direttore artistico delle passate edizioni, dell’imprenditore Nazareno Longano e, infine, dell’ex impiegata comunale Margherità Lippo, da poco in quiescenza.(G.D.)