Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Parcheggi sulla banchina Solfatara: primi cambiamenti dell’ordinanza

La presa di posizione degli esercenti espressa in un incontro in municipio 

 

Poste le basi per rivedere la nuova ordinanza della Capitaneria di porto relativa ai parcheggi delle auto sulla banchina Solfatara. Una ordinanza che ha mietuto multe salate (da 102 euro ciascuna) a molti avventori degli esercizi commerciali e di ristorazione del centro storico tra le giornate di sabato 10 e domenica 11 maggio. La riunione in municipio tra amministrazione comunale, esercenti del centro storico e comandante della Capitaneria ha sancito che i posti auto sulla banchina Solfatara aumenteranno dagli attuali 60-70 a 110-120 in attesa di avere a disposizione una porzione di territorio all’interno dell’ex cementeria forse a partire da metà giugno fino a settembre, quando probabilmente cominceranno i lavori per il completamento della demolizione. Inoltre è molto probabile che saranno eliminati gli scompartimenti che la nuova ordinanza aveva stabilito: porzione assegnata ai residenti, ai portuali e ai clienti delle strutture ricettive. Una evidente disparità di trattamento, secondo gli esercenti dei bar e ristoranti ma anche dei titolari di alcuni uffici ubicati nel centro storico. I primi cambiamenti dell’ordinanza si dovranno vedere a partire da venerdì 16 maggio. “Non saranno i 50-60 posti auto che si realizzeranno in aggiunta a quelli esistenti sulla banchina Solfatara a risolvere i problemi della sosta delle auto dei turisti - ha affermato il comandante della Capitaneria di porto, Francesco Esposito – qui è necessario pensare ad un piano parcheggio e il compito spetta all'amministrazione comunale”.