Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I dipendenti comunali come lavorano?

Al questionario quasi la metà degli impiegati non ha risposto

 

Gli esiti dell'indagine ‘Benessere Organizzativo’ tra i dipendenti del comune di Monopoli sono stati illustrati stamani nel corso di un incontro svoltosi nella sala consiliare Perricci. Con la segretaria generale Christiana Anglana c’erano il presidente dell’Organismo Indipendente di Valutazione Giovanni Carnevale, l’istruttrice amministrativa Glenda Massari e il consigliere comunale con delega alla formazione e personale Massimo Mastronardi. Ai dipendenti è stato sottoposto un questionario al quale avrebbero dovuto rispondere, così come prevede un decreto legislativo. “Al questionario compilato in forma anonima – ha affermato la segretaria Anglana - hanno risposto solo 104 dipendenti (pari al 53%) su 195, escluso i sei dirigenti, proprio per garantire la totale segretezza e anonimato. I restanti impiegati non hanno consegnato il questionario, forse per scetticismo, in ordine all'introduzione e utilità di questo tipo di strumento”. Mastronardi, dal canto suo, ha sparso ottimismo. “Questo strumento – ha detto -  rappresenta  la fotografia dell'Ente, tracciata dai dipendenti offrendo indicazioni precise su come è percepito il comune di Monopoli. Rappresenta un ottimo punto di partenza per migliorare le criticità. È confortante sapere che c'è un'alta percentuale di dipendenti soddisfatta che lavora volentieri. Il cambiamento organizzativo e il miglioramento devono partire all'interno degli uffici in maniera da stimolare tutte le persone”.(G.D.)