Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Puglia si pensa alla realizzazione di cimiteri per gli animali

Il 3 febbraio si parla della questione nel corso della terza Commissione Sanità della Regione

 

Nell’ambito di un regolamento attuativo in materia di polizia cimiteriale, che la giunta regionale sta predisponendo, è prevista anche la realizzazione di un ‘sistema cimiteriale per gli animali d’affezione’. Insomma un cimitero in cui conservare la continuità affettiva fra l’animale scomparso e il suo proprietario. La questione sarà affrontata martedì 3 febbraio nel corso dei lavori della III Commissione Sanità della Regione Puglia. “Tali luoghi – è scritto in una nota - potranno essere realizzati solo in virtù di preventivi studi urbanistici approvati dal consiglio comunale. Ai comuni, infatti, compete concedere l’autorizzazione alle strutture, che possono essere pubbliche o private, previo il parere favorevole del Servizio veterinario della Asl competente. Al comune spetta anche l’individuazione dei parametri per la definizione degli oneri economici a carico dei proprietari degli animali, i criteri di eventuali esenzioni e concorda con il gestore gli orari di funzionamento della struttura.  La vigilanza igienico-sanitaria è invece compito del Dipartimento di prevenzione della Asl. Un registro conterrà tutte le informazioni sugli ospiti, le cui spoglie possono essere conferite alla struttura accompagnate da una certificazione medica  veterinaria, attestante la causa di morte, con l’esclusione di malattie infettive e diffusive gravi”.