Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il ‘pasticcio’ sul servizio di trasporto disabili: necessaria una delibera di rettifica

La giunta comunale corre ai ripari dopo il caso deflagrato prima della conferenza stampa della scorsa settimana

 

E’ stata necessaria approvare una seconda delibera (di rettifica e integrazione) per porre rimedio ad un ‘caso’ (da Monopoli Libera denunciato), venuto a galla la scorsa settimana poco prima che iniziasse la conferenza stampa di presentazione del servizio di trasporto di disabili e anziani a bordo di un Fiat Doblò, dato in comodato d’uso da un’azienda di Latina al comune di Monopoli che lo ha girato poi all’Unitalsi di Monopoli che gestirà il servizio. I termini dell’accordo tra l’azienda (che, comunque, farà business), comune e Unitalsi non erano ben chiari e fu necessario un incontro in ‘camera caritatis’ (la stanza del sindaco) tra le parti per venirne a capo. Un caso, detto per inciso, che ha avuto ripercussioni anche all’interno dell’Udc (per cui è stato necessario un chiarimento ‘pubblico’ per venirne a capo). La delibera di ‘riparazione’ è stata approvata nella mattinata di oggi insieme ad altri quattro provvedimenti.