Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

Il pagamento del parcheggio auto nel borgo murattiano forse slitta oltre l’1 aprile

Il sindaco Romani ha incontrato l’amministratore della ditta che gestirà il servizio

 

E’ molto probabile che la partenza del servizio di parcheggio a pagamento delle auto (con le sanzioni in caso di mancata esposizione del ticket o di tagliando orario scaduto) nel borgo murattiano di Monopoli prevista per il prossimo 1 aprile (la fase sperimentale è partita il 20 marzo scorso) possa slittare di qualche altro giorno e con il rinvio si sta valutando l’opportunità di ridurre il costo degli abbonamenti per i residenti: sono le indiscrezioni venute fuori dall’incontro che il sindaco Romani ha avuto nella mattinata di oggi 27 marzo in municipio con l’amministratore della ditta che ha vinto l’appalto. Le due proposte, insieme ad altre di cui non si conosce il contenuto, ora sono al vaglio della società ligure che darà presto risposte. In attesa di notizie ufficiali provenienti dal comune, il Comitato contro le strisce blu (di cui fanno parte, tra gli altri, gli ex sindaci Franco Alba e Walter Laganà e l’ex assessore Lanzillotta) ha intenzione di consegnare la petizione con le firme raccolte nella giornata di martedì 28 marzo mentre l’ufficio di presidenza del consiglio comunale è alla ricerca di una data utile per fissare la seduta consiliare monotematica come richiesto dai sette consiglieri comunali di minoranza (Comes, Indiveri, Suma, Barletta, Pennetti, Papio e Sorino).