Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

Al Capitolo scoppia l’impianto fognario e i liquami invadono la strada e finiscono in mare: che vergogna!

I residenti e gli esercenti commerciali attaccano l’Acquedotto Pugliese e l’amministrazione comunale

 

Nuova estate e vecchio problema al Capitolo di Monopoli. All’ingresso della nota località turistica nella mattinata di oggi 4 giugno è scoppiato l’impianto di fogna e i liquami si sono riversati sulla strada finendo poi in mare (a breve sul profilo facebook di Monopoli Libera sarà disponibile la visione di un filmato che non ha bisogno di ulteriore commento). La spiaggetta è stata interdetta ai bagnanti. Sul luogo sono intervenuti i vigili urbani che hanno transennato la zona. Quest’anno è la prima volta che salta l’impianto. Lo scorso anno la conduttura è scoppiata una decina di volte in varie zone. I residenti, esercenti commerciali inclusi, sono stufi della situazione. Gli interventi-tampone non sono serviti a nulla. Anzi, riferiscono i residenti, l’Acquedotto Pugliese si era impegnato ad effettuare un intervento radicale sulla conduttura. Promesse da marinaio. Accanto a queste, i residenti e gli esercenti commerciali lamentano anche l’inerzia dell’amministrazione comunale che, a loro dire, sta indirizzando le proprie attenzioni verso il centro storico della città.