Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

Monopoli è diventata ‘Civitas Mariae’: la proclamazione è avvenuta nella Basilica Cattedrale

Il decreto porta la firma del vescovo Favale che ha presieduto la celebrazione Eucaristica

 

Dalla serata di sabato 1 luglio 2017 Monopoli è diventata ‘Civitas Mariae’ (Città di Maria): una data storica che ricorre nel IX centenario (16 dicembre del 1117) della venuta dell’icona della Madonna della Madia nel porto a bordo di una zattera. Il decreto di proclamazione era stato firmato dal vescovo Giuseppe Favale per la devozione dei monopolitani verso la Protettrice ed è stato letto dal cancelliere della diocesi Conversano-Monopoli al termine della celebrazione Eucaristica svoltasi nella Basilica Cattedrale e presieduta dallo stesso presule. La bolla è stata consegnata al sindaco Emilio Romani. Subito dopo il corteo con il gonfalone della città di Monopoli si è diretto in piazza Vittorio Emanuele II, dove è stata scoperta una lapide. Successivamente, in municipio, è stata benedetta un’immagine della Madonna della Madia, realizzata dall’artista monopolitano Giuseppe Pavone. Nei giorni scorsi si era provveduto a sostituire i cartelli di ingresso e uscita della città con la scritta ‘Monopoli Civitas Mariae’.