Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

Prime crepe sulla strada del Capitolo: rischio sversamenti di fogna ma Romani aspetta garanzie dall’Aqp

Il cronoprogramma dei lavori prevede quattro mesi di cantiere e si teme l’intralcio alle attività della località balneare 

 

Le abbondanti piogge di questi giorni hanno creato crepe sull’asfalto delle strade del Capitolo (nella foto inviataci da un lettore) e si teme l’inizio di sversamenti di fogna come già accaduto negli anni scorsi. Sversamenti spesso  accaduti durante i mesi estivi e che hanno messo a repentaglio la vivibilità di residenti e turisti e l’attività degli esercizi commerciali pubblici. Come già stabilito, presto inizieranno i lavori alla rete fognaria (che va rifatta in tutta la Contrada)  da parte dell’Acquedotto Pugliese e il cronoprogramma dei lavori prevede una durata di quattro mesi (in teoria fino a luglio se tutto va bene): la notizia è stata data nell’ultimo consiglio comunale direttamente dal sindaco di Monopoli Emilio Romani in risposta ad una interrogazione del capogruppo del Pd Michele Suma. Il sindaco, nel definire comunque “vergognoso” il ritardo nei lavori, teme che il cantiere possa intralciare l’attività commerciale e turistica del Capitolo e per questo ha annunciato che presto avvierà un confronto con la direzione dell’Acquedotto Pugliese nel tentativo di rinviare le opere alla fine della prossima stagione estiva (in pratica a partire da fine settembre 2018) a patto, ha tenuto a precisare Romani, “che l’Aqp garantisca il buon funzionamento della rete fognaria esistente”. In attesa dell’avvìo del confronto, nella mattinata di oggi 26 marzo sulle strade del Capitolo c’è stato un sopralluogo dei tecnici dell’Acquedotto pugliese e di una pattuglia di vigili urbani. Il confronto tra l’amministrazione comunale e l’Aqp continuerà nei prossimi giorni.