Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Comitato ospedaliero contro il dg Asl Montanaro: ci prende in giro e chiediamo le sue dimissioni

Il 18 maggio assemblea cittadina alla presenza dei candidati-sindaco di Monopoli per esaminare la situazione sanitaria

 

Dura presa di posizione del Comitato cittadino in difesa delle strutture sanitarie di Monopoli contro il direttore generale dell’Asl Bari Vito Montanaro. In una lettera inviata, tra gli altri, al presidente della giunta regionale Michele Emiliano si chiedono le dimissioni di Montanaro, accusato di varie inadempienze: la mancata nomina di alcuni primari all’ospedale San Giacomo, la non attivazione della Risonanza Magnetica (apparecchiatura già pronta ma mancanza di personale), il mancato ampliamento del Pronto Soccorso, il non funzionamento di diversi servizi ed altro. Insomma, una vera e propria bocciatura per il nosocomio monopolitano. Di qui la domanda che si pone il Comitato, con riferimento al direttore generale: “ci sta prendendo in giro o non è all’altezza della situazione?”. A questo punto, si afferma nella missiva, il Comitato ha deliberato nella seduta del 7 maggio scorso “di chiedere le dimissioni di Montanaro”. Inoltre si è deliberato “di convocare un’assemblea cittadina con la presenza di tutti i candidati-sindaco al fine di chiedere che nei loro programmi venga adeguatamente segnalato l’impegno a seguire le vicende delle nostre strutture sanitarie”. L'incontro si terrà venerdì 18 maggio alle ore 18,30 nell'auditorium della chiesa del Carmine.