Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Memorial ‘Russo & Volarig’: gioie, emozioni e qualche lacrimuccia per i fasti del passato

L’iniziativa a scopo benefico si è svolta allo stadio Veneziani e le offerte devolute all’Angsa

 

E’ stato bello ed emozionante rivedere le vecchie (per modo di dire) glorie del Monopoli Calcio nella prima edizione del ‘Memorial Russo & Volarig’ svoltosi nel tardo pomeriggio di sabato 30 giugno sull’erbetta dello stadio Vito Simone Veneziani. L’iniziativa è stata voluta ed organizzata dal Centro di Coordinamento Biancoverde per ricordare la scomparsa di due protagonisti della magnifica cavalcata che portò alla promozione del Monopoli in C/1 a metà degli anni ’80: l’allenatore Mario Russo ed il giocatore Luciano Volarig. Durante la cerimonia che ha preceduto la breve esibizione calcistica delle vecchie glorie sono stati ricordati anche altri dirigenti, tecnici e giocatori scomparsi ed è pure scappata qualche lacrimuccia. A tutti don Giacomo Scatigno, il padre spirituale di quell’epoca, ha dapprima rivolto una preghiera, poi ha impartito una simbolica benedizione dando il via alla contesa. Da una parte c’era la ‘Banda Russo’ con i portieri Delli Pizzi e Turi, i difensori Puce, Brancale, Bruno, Prestanti e Bettinelli, i centrocampisti Armenise, Orsi, Terracenere, Giusto, gli attaccanti Totaro, Lanci, Mariano, Netti, Lomelo e Muro (ma non tutti hanno giocato). Nella squadra delle ‘Stelle biancoverdi’ erano schierati, tra gli altri, Cerri, De Carolis, Agostinelli, Rizzo, Di Spirito, Olive e l’italo-argentino Ghezzi. Le offerte raccolte sono state devolute all’Angsa (Associazione nazionale genitori di soggetti autistici).