Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Manisporche comincia a monitorare il territorio: ecco le prime criticità da eliminare

Le segnalazioni, giunte dai cittadini, sono state girate al sindaco Annese ed al suo vice Napoletano 

 

Il Movimento Manisporche ha segnalato all’amministrazione comunale, in particolare al sindaco Annese e al suo vice Napoletano, alcune criticità riguardanti il territorio chiedendo immediati interventi per eliminarle. Le criticità, emerse da altrettante segnalazioni fatte dai cittadini, riguardano la fontana di piazza XX settembre (nella foto) che presenta condizioni igieniche precarie, la scarsa visibilità del segnale di divieto di transito sullo stradone che divide le due aree di piazza Vittorio Emanuele II, l’inadeguata presenza di appositi contenitori per il conferimento delle deiezioni canine, la viscosità della scala pubblica di via Mameli che conduce a Cala Batteria, il cimitero infestato di zanzare, la precaria condizione del sottopasso di via Roma-largo Simone Veneziani e la palma malata (probabilmente vittima del punteruolo rosso) che insiste nello stesso largo Veneziani, di fronte al vecchio ingresso dell’ospedale.