Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ventinove operatori ecologici della Falzarano stanno per essere licenziati: incontro in municipio col sindaco

Annese si è preso qualche giorno di tempo per esaminare la situazione, poi riferirà ai lavoratori il da farsi

 

Ventinove operatori ecologici assunti con contratto a tempo determinato dalla Falzarano, l’azienda che si occupa della raccolta e smaltimento dei rifiuti a Monopoli, stanno per essere licenziati a partire dal prossimo 30 settembre e per questo motivo nella tarda mattinata di oggi 12 settembre una loro delegazione si è recata in municipio (foto di repertorio) per incontrare il sindaco Angelo Annese nel tentativo di scongiurare l’interruzione del rapporto di lavoro. L’incontro si è svolto a porte chiuse ma qualche indiscrezione è venuta fuori. Si è appreso che l’azienda, avendo esaurito le possibilità di un rinnovo del contratto a tempo determinato, vuole evitare l’assunzione a tempo indeterminato dei 29 netturbini ed avrebbe già avviato le procedure per assumere lo stesso numero di lavoratori dal 1 ottobre. Il sindaco si è preso qualche giorno di tempo per esaminare la situazione, poi riconvocherà i lavoratori per decidere cosa fare.