Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Concerti, spettacoli, giochi, mercatini: ecco il calendario degli eventi natalizi in città e nell’agro

In via di definizione il Capodanno in piazza Garibaldi. Si comincia l’8 dicembre fino al giorno dell’Epifania 

Un periodo natalizio che ha l’obiettivo di valorizzare il territorio di Monopoli attraverso una serie di eventi che si svolgeranno dall’8 dicembre al 6 gennaio prossimi nel centro urbano e nelle contrade: così è stato ideato il calendario degli appuntamenti ‘Natus-Il Borgo di Natale’ presentato in conferenza stampa dal  sindaco Angelo Annese, dagli assessori Cristian Iaia, Rosanna Perricci, Aldo Zazzera, dal dirigente comunale Pietro D'Amico e dall'organizzatrice Giulia Dicarlo. Piazza Vittorio Emanuele II verrà suddivisa in aree dedicate all'intrattenimento dei bambini, alla musica, ai mercatini natalizi ed allo sport ma verranno coinvolte anche piazza Garibaldi (che ospiterà l’evento di Capodanno non ancora definito), il centro storico e le principali vie del quartiere murattiano. Ci saranno appuntamenti quotidiani a partire dall’8 dicembre con il concerto dei Terraross.  Il 15 dicembre si esibirà la band martinese Tribemolle, e nella notte del 25 dicembre  sarà la volta della cantante afro-americana Noreda Graves e la sua band. Il 30 dicembre si esibirà la coppia monopolitana Angela Esmeralda&Sebastiano Lillo, per l'occasione accompagnati da Carletto Petrosillo al contrabbasso. Il 4 gennaio il popolare attore e cabarettista Pippo Franco terrà uno spettacolo di beneficenza contro la ludopatia. Tra le novità di questo Natale è la presenza di un'area dedicata allo show con un alternarsi di eventi sportivi, esibizioni e attività ludiche per grandi e bambini. Non mancheranno i mercatini dell'artigianato nei fine settimana che vanno dall'Immacolata alla vigilia di Natale inclusa. Anche nell'agro monopolitano arriverà la magia di Natus con vari concerti, spettacoli e presepi viventi (quest’anno in contrada Santa Lucia). Ogni venerdì, sabato e domenica sarà inoltre possibile visitare i rifugi antiaerei del periodo bellico. In chiusura di conferenza stampa il sindaco Annese ha annunciato la presenza di una ruota panoramica alta circa 35 metri sulla banchina Solfatara del porto.