Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dimezzato il numero dei fisiatri al ‘San Camillo’, il Comitato sanitario protesta e scrive ad Emiliano

Ennesimo depotenziamento delle strutture ospedaliere monopolitane ed invito a mobilitarsi 

 

Il Comitato di difesa delle strutture sanitarie di Monopoli prende nuovamente posizione contro la decisione della Asl di Bari di ridurre il numero dei medici fisiatri da due a uno in servizio presso l’ospedale San Camillo e minaccia, attraverso una nota inviata, tra gli altri, al governatore Michele Emiliano e al direttore generale della stessa Asl Antonio Sanguedolce, una manifestazione di protesta se nei prossimi giorni non verrà ritirato il provvedimento. Nella nota vengono elencate le carenze che interessano sia la medicina ospedaliera che quella territoriale a Monopoli. Carenze alle quali non si è posto mai rimedio. Di qui l’invito alla cittadinanza monopolitana ed ai politici nostrani di mobilitarsi per “ottenere adeguate risposte alle nostre giuste richieste”.