Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La S.S. Monopoli stigmatizza l’episodio di violenza ed esprime solidarietà a tifosi e società della V. Francavilla

La società biancoverde definisce l’atto vergognoso e ingiustificato, che penalizza la parte sana del tifo monopolitano

 

Riceviamo a pubblichiamo il comunicato della società calcistica biancoverde in merito agli arresti dei tifosi monopolitani per l’agguato compiuto ad Ostuni.

 

“La S.S. Monopoli 1966, appresa la notizia dell'operazione di Polizia che ha portato all'arresto di 6 persone legate al tifo monopolitano, ove fosse confermata la loro responsabilità negli atti di violenza, avvenuti nella notte del 30.10.2018, ai danni dei tifosi della Virtus Francavilla, stigmatizza fortemente l'episodio e si dissocia, nella maniera più categorica, da atti di vile violenza che non albergano nella storia, nello spirito e nella cultura di questa società. Siamo i primi a sentirci offesi da questi episodi vandalici che vanno perseguiti secondo le leggi vigenti e nel contempo, esprimiamo massima solidarietà e vicinanza ai tifosi coinvolti e alla società della Virtus Francavilla.
Il prestigio e la dignità di un faticoso lavoro quotidiano di costruzione del nostro progetto, finalizzato al coinvolgimento e alla presenza sempre maggiore sugli spalti di famiglie e ragazzi, non può essere intaccato da questo atto vergognoso e ingiustificato, il quale, penalizza la parte sana del tifo monopolitano”.