Proiettate scene di aborti nel Liceo Galilei di Monopoli: per due parlamentari grillini la vicenda è gravissima

Giannone e Gallo hanno presentato un’interrogazione al ministro Bussetti. Una nota del dirigente Cazzorla 

 

Il Liceo Galileo Galilei di Monopoli è nell’occhio del ciclone perché in classe sono state proiettate scene di aborti di un documentario del 1984 dal titolo ‘L’urlo silenzioso’, vietato ai minori, e si è svolto un incontro con la presenza di rappresentanti del ‘Movimento per la vita’. Il fatto ha scatenato le proteste del Movimento 5 stelle ed in particolare dei parlamentari Veronica Giannone e Luigi Gallo che hanno presentato un’interrogazione scritta al ministro dell’Istruzione Bussetti chiedendo di fare luce sulla vicenda. Immediata è giunta una nota del dirigente del Liceo Martino Cazzorla in cui si afferma “che questa Istituzione scolastica sta appurando quanto accaduto al fine di accertare eventuali responsabilità in merito”. “Contestualmente – conclude il dirigente – sono state messe in atto tutte le procedure previste dalla normativa vigente”.