Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Video anti-aborto al Polo Liceale: studenti per nulla turbati e comprensione verso il docente di Religione

L’Istituto scolastico annuncia, comunque, che sta per essere avviato il procedimento disciplinare 

Non si placa l’eco sulla vicenda del video anti-aborto avvenuta durante l’ora di Religione in una classe del Polo Liceale di Monopoli. Un caso sollevato da due parlamentari del M5S che hanno presentato una interrogazione al ministro dell’Istruzione Bussetti per far luce sull’episodio. In una nota dell’Istituto Liceale, mentre si ribadisce che “sarà avviato il procedimento disciplinare ritenuto idoneo”, sono riportate le relazioni sia del Consiglio della classe coinvolta che del Consiglio d’Istituto. Dalla prima relazione si evince che gli studenti non sono stati per nulla turbati dalla visione del documentario ‘L’urlo silenzioso’, piuttosto sono “fortemente provati invece dal clamore e dispiaciuti dall’attenzione mediatica che in questi giorni ha coinvolto l’intera Comunità Scolastica”. Per quanto riguarda il Consiglio d’Istituto, c’è una dichiarazione di una ventina di genitori che ribadiscono l’assenza di turbamenti nei loro figli. Anzi, sottolineano i genitori, il docente di Religione “resta per loro un solido e sicuro punto di riferimento di cui non vorrebbero essere privati”. Se sono stati commessi eventuali errori di valutazione da parte sua, questi sono stati commessi “in assoluta buona fede”. La nota si conclude con l’auspicio di mettere fine “al polverone mediatico artatamente sollevato”.