Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Strisce blu: ecco le novità dal nuovo anno, ma il prezzo dell’abbonamento per i residenti resta invariato

Gli stalli a pagamento diminuiscono e viene istituita la Ztl nel comprensorio ‘ex Ina case’

 

Nell’ultimo consiglio comunale l’assessore alla polizia municipale Aldo Zazzera aveva anticipato che dal 2019 ci sarebbero state novità per la sosta a pagamento delle auto ma non si era addentrato nei dettagli. Ora novità e dettagli sono contenuti nella delibera che la giunta ha approvato nella mattinata di oggi 28 dicembre. Si parte dalla conferma del prezzo dell’abbonamento per i residenti che resta di 40 euro all’anno, ma le novità non sono poche. Innanzitutto c’è l’istituzione della Zona a traffico limitato nel comprensorio ‘ex Ina case’ (via Procaccia, via Europa Libera, via Manghisi e via Cadorna) tra il primo aprile e il 30 settembre, con le modalità che saranno disciplinate in un successivo atto. Poi c’è l’eliminazione della sosta a pagamento nelle seguenti strade: via Roma, via Bixio, via Cavour e via Cadorna partendo da via Castelfidardo sino a via Cadorna (le strisce blu saranno eliminate e il parcheggio sarà libero). C’è la riduzione del 10% del costo dell’abbonamento agevolato per i titolari di attività commerciali, professionali e artigianali insistenti nelle zone dove vige la sosta a pagamento. Istituito l’abbonamento di prossimità (le persone residenti nelle zone di confine con quelle interessate dalle strisce blu) al costo di 90 euro all’anno. Al Capitolo è stata istituita la tariffa di 5 euro per poter sostare con l’auto per l’intera giornata, mentre le tariffe di 4 euro (periodo ottobre-maggio) e 8 euro (giugno-settembre) sono state decise per sostare l’intera giornata nelle aree dove la sosta a pagamento non è a carattere stagionale. Previsti stalli per cicli e motocicli in piazza Vittorio Emanuele II lato via Umberto e lato Largo Plebiscito.