Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nella Giornata mondiale dell’autismo significativo incontro in municipio tra Amministrazione e associazioni

Entro la prossima estate sarà attivo il centro diurno socio-educativo in contrada San Bartolomeo

 

Non solo sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema dell’autismo ma anche stimolare l’impegno al miglioramento dei servizi e alla promozione della ricerca: questo era lo scopo che l’amministrazione comunale di Monopoli, in occasione della ‘Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo’, si era prefisso nell’organizzare, insieme alla Cooperativa Occupazione e Solidarietà e agli istituiti scolastici monopolitani, un incontro con le varie associazioni di volontariato che si occupano dei vari tipi di disabilità. Ebbene, l’obiettivo, da quello che è accaduto nel corso della riunione, è stato pienamente raggiunto. Sollecitati dai rappresentanti delle associazioni per migliorare i servizi non solo ai soggetti autistici ma a tutte le categorie di disabili, sia il sindaco Angelo Annese che l’assessore ai Servizi sociali Ilaria Morga hanno preso l’impegno di fare tutto il possibile per favorire la loro integrazione sociale. Entro la prossima estate sarà attivo il centro diurno socio-educativo per l’autismo nell’ex scuola di contrada San Bartolomeo. Una richiesta nuovamente avanzata all’amministrazione comunale riguarda la realizzazione di una casa-famiglia per soggetti autistici adulti. Intanto, come segno tangibile della vicinanza dell’intera città di Monopoli ai soggetti autistici, è stato deciso che per tutta la settimana la facciata del municipio in via Garibaldi sarà illuminata da una luce blu.