Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Monopoli rende omaggio al musicista Nino Rota con una serie di iniziative musicali e culturali

Dal 10 al 17 aprile in programma concerti, spettacoli teatrali e incontri. Altri appuntamenti in estate e autunno prossimi 

 

Quest’anno ricorre il 40mo anniversario della morte di Nino Rota, uno dei più grandi musicisti italiani, e l’amministrazione comunale di Monopoli ha voluto ricordare la sua figura con una serie di iniziative ed attività culturali. La prima prenderà il via mercoledì 10 aprile e si protrarrà per una settimana fino al 17, poi ci saranno altri appuntamenti a giugno, luglio e ottobre prossimi. A Rota è intitolato il locale Conservatorio a testimonianza del legame del musicista con la città e con due illustri monopolitani come il compositore Orazio Fiume e il senatore Luigi Russo. Fra i tre è intercorsa una intensa corrispondenza e questo aspetto costituirà il tema di un incontro che si svolgerà mercoledì 17 aprile alle ore 19 nella biblioteca Rendella e che sarà moderato dal monopolitano Massimo Biscardi, sovrintendente della Fondazione Petruzzelli e Teatri di Bari. Lo stesso Biscardi racconterà il maestro Rota in un altro incontro in programma il 12 aprile. Negli altri giorni non mancheranno i concerti e per domenica 14 aprile ci sarà pure lo spettacolo di teatro e musica ‘L’amico di Casanova – Federico Fellini e Nino Rota’ con l’attore Paolo Panaro e Silvia Giusti del Centro Diaghilev. L’iniziativa dedicata a Nino Rota diventerà un appuntamento annuale fisso a Monopoli: hanno annunciato in conferenza stampa il sindaco Angelo Annese e l’assessore alla Pubblica Istruzione e Cultura Rosanna Perricci, che hanno ricevuto il plauso dallo stesso Biscardi e dal maestro Nicola Scardicchio.