Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La città si mobilita per salvaguardare l’ambiente: gazebo in piazza e presentazione del progetto ‘Among’ in municipio

L’associazione ‘Quadrosfera’ raccoglie firme, l’amministrazione comunale vara un piano di monitoraggio

 

Mentre in città ci si mobilita per la salvaguardia dell’ambiente l’amministrazione comunale di Monopoli presenta oggi lunedì 15 aprile alle ore 10.30 nella sala ‘Brigida-Rozzoli’ in municipio il progetto ‘Among’ inerente il monitoraggio costante della qualità dell’aria con la partecipazione attiva dei cittadini.

 

Il progetto Among. Il progetto di ricerca sviluppato in co-progettazione tra il Comune di Monopoli, le imprese Focus Innovazione Srl e InresLab scarl, cittadinanza ed associazione per la difesa e l’orientamento dei consumatori (Adoc), si inserisce nell’ambito delle attività di monitoraggio ambientale e sanitario in itinere e mira a creare una rete di sensori di monitoraggio ambientale. Si tratta del primo di una serie di incontri aperti al pubblico, in cui ci si confronterà sulle caratteristiche e peculiarità della soluzione che si andrà ad implementare e che porterà alla realizzazione di un vero e proprio ‘prototipo’ da installare sul territorio comunale. Previsti gli interventi del sindaco Angelo Annese, dei dirigenti comunali Antonello Antonicelli e Amedeo D’Onghia e del referente del progetto Giuseppe Verdiani.

 

Petizione per l’ambiente. Gazebo in piazza Vittorio Emanuele II domenica 14 aprile per sottoscrivere una petizione popolare che l’associazione ‘Quadrosfera’ presenterà all’amministrazione comunale chiedendo impegni concreti per salvaguardare l’ambiente. Le firme raccolte sono state circa 350 e la manifestazione si è conclusa con un breve intervento del referente dell’associazione Pietro Brescia (nella foto col megafono).