Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nuovo ospedale Monopoli-Fasano: scavi completati, ora si comincia con le fondazioni e le elevazioni

Necessaria anche l’occupazione provvisoria delle aree per l’ampliamento della sede viaria d’accesso al cantiere

 

Scavi completati e adesso si comincia con le fondazioni e le elevazioni: i lavori per la realizzazione del nuovo ospedale Monopoli-Fasano da 299 posti letto procedono regolarmente ma il presidente della Commissione regionale al bilancio Fabiano Amati, in una nota, invita la Asl di Bari “ad aumentare l’attenzione, alla scala del giorno per giorno, su tutte le singole fase delle lavorazioni, magari aprendo un presidio del RUP presso il cantiere”. Il consigliere regionale Amati sottolinea “l’urgentissimo bisogno” di avere un ospedale di primo livello tra Bari e Brindisi. Di qui l’auspicio affinchè entro il prossimo mese di agosto “si proceda all’occupazione provvisoria delle aree per l’ampliamento della sede viaria d’accesso al cantiere al fine di non creare interferenze e problemi all’attività di coltivazione dei proprietari dei terreni, che con generosa disponibilità stanno collaborando con la stazione appaltante e che per questo meritano attenzione e rispetto”. La conclusione dei lavori è prevista fra meno di tre anni (per l’esattezza 799 giorni).