Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Comune paga le spese per il trasporto di persone malate di tumore e di quelle sottoposte a cure riabilitative

La delibera è stata approvata dalla giunta e il contributo varia da 1.600 a 3.000 euro  

 

Un contributo (che varia da 1.600 a 3.000 euro, a seconda del valore Isee) alle persone affette da patologie oncologiche o che devono avviare un percorso riabilitativo è stato deliberato dalla giunta comunale di Monopoli su proposta dell’assessore ai Servizi Sociali, Ilaria Morga. Sono ammissibili a contributo le spese di trasporto effettuato con qualsiasi mezzo (pubblico e/o privato) per motivi terapeutici, oncologici e riabilitativi, verso strutture sanitarie pubbliche e/o convenzionate al di fuori del territorio comunale (€ 0,25 al chilometro per richiedenti che abbiano un valore ISEE inferiore o pari ad € 30.000) e le spese di trasporto effettuato con qualsiasi mezzo (pubblico e/o privato) per motivi terapeutici, diagnostici e per visite specialistiche, verso strutture sanitarie pubbliche e/o convenzionate all’interno del territorio comunale (€ 10 a trasporto per richiedenti con invalidità riconosciuta almeno al 75% e valore ISEE inferiore o pari ad € 7.500).