Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La lettera/L’ennesimo incidente ripropone la messa in sicurezza della strada provinciale dell’Impalata

Per ridurre la pericolosità occorrerebbero, tra l’altro, alcune rotatorie e una migliore illuminazione

 

L’ennesimo incidente stradale (la foto è di repertorio) accaduto nella mattinata di domenica 21 luglio all’altezza del distributore Eni in contrada Impalata tra uno scooter e un’auto ripropone la pericolosità di quel tratto di strada che necessita di interventi di sistemazione del manto stradale e di segnaletica, nonché di illuminazione e monitoraggio ambientale: è quanto sollecita in un nota il monopolitano Ferruccio Ferretti che già un anno fa aveva scritto sia alla Città Metropolitana di Bari che al Comune di Monopoli e al sindaco Angelo Annese chiedendo di mettere in sicurezza la ‘provinciale’. Purtroppo è passato un anno e l’appello è rimasto inascoltato. Secondo Ferretti servirebbero alcune rotatorie, la programmazione di corsie pedonali e piste ciclabili, illuminazione pubblica, installazione di telecamere nei punti più sensibili e più controlli da parte delle forze di polizia. L’auspicio è che in tempi brevi “si possa circolare in piena sicurezza ponendo così fine alle devastanti commemorazioni di altre vittime da incidenti della strada”.