Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vicenda 5G: il Popolo della Famiglia attende risposte dal Comune di Monopoli

Il 30 luglio scorso era stata inviata una diffida ma finora non c’è stato alcun riscontro

 

Il Popolo della Famiglia di Monopoli non ha ricevuto alcun riscontro ad una nota di diffida inviata il 30 luglio scorso al Comune per conoscere l’orientamento dell’Amministrazione sull’eventuale installazione in città della tecnologia 5G, ritenuta dannosa per la salute. “Il comportamento della nostra amministrazione – afferma in un comunicato Mirco Fanizzi, referente del Pdf - è vergognoso, il loro silenzio non fa bene alla democrazia. I cittadini hanno il diritto di sapere, la salute riguarda tutti noi e il 5G a detta di tantissime ricerche scientifiche è dannoso per l’uomo”. “Con la salute – conclude - non si scherza, farebbero bene a darci delle risposte”.