Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’impegno dell’assessore regionale Stea: tavolo partecipato mensile per le molestie olfattive a Monopoli

Vi prenderanno parte Regione Puglia, Comune, Arpa e Asl insieme al Comitato e ai cittadini

 

Un continuo monitoraggio delle emissioni e un tavolo ‘partecipato’ mensile o bimensile per esaminare la questione delle molestie olfattive a Monopoli: è l’impegno preso dall’assessore regionale all’ambiente Gianni Stea nel corso del vertice svoltosi nella mattinata di oggi 22 novembre nella sede del Dipartimento Mobilità e Ambiente della Regione Puglia, a Bari. Al tavolo parteciperanno i tecnici e i dirigenti regionali, rappresentanti del comune di Monopoli (oggi c’erano il sindaco Angelo Annese e l’ingegnere Verdiani), dell’Arpa Puglia e della Asl (al vertice odierno non era rappresentata), oltre ai componenti del Comitato ‘Respiriamo Monopoli’ e delle associazioni cittadine. All’Arpa (Agenzia regionale per la prevenzione e la protezione ambientale) è stato affidato il compito di predisporre un Piano di monitoraggio per la qualità dell’aria non solo per le emissioni odorigene ma anche per quanto riguarda l’eventuale presenza di inquinanti. Nel corso dell’incontro si è appreso, comunque, che un tecnico dell’Arpa si è recato per una ispezione in un’azienda monopolitana nella giornata di giovedì 21 novembre.