Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tamborrino: “Il servizio di raccolta rifiuti ‘porta a porta’ nelle campagne è folle e non va istituito”

Il consigliere comunale di ‘Insieme per Monopoli’ auspica, invece, la realizzazione di isole ecologiche  

 

Il servizio di raccolta rifiuti ‘porta a porta’ che dal prossimo mese di febbraio verrà attuato nelle campagne di Monopoli è folle e non va istituito: ne è convinto il consigliere comunale di ‘Insieme per Monopoli’ Francesco Tamborrino che, in una nota, auspica invece “la realizzazione di un sistema diffuso di isole ecologiche stradali”. “Tale soluzione ovviamente – aggiunge - andrebbe accompagnata anche in questo caso da un meccanismo di tariffazione puntuale che incentivi la collaborazione dei cittadini”. Tamborrino saluta “con piacere il fatto che dal 6 gennaio sia stata completata l'estensione del ‘porta a porta’ in tutta l'area urbana” e sottolinea il ritardo del servizio che “ha regalato alla città immagini di degrado assoluto e disagi che nessuno ripagherà”. Il consigliere comunale d’opposizione auspica, infine, “la possibilità di dotare il centro urbano di isole ecologiche videosorvegliate”.