Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si continua a conferire rifiuti in maniera sbagliata: elevate 45 sanzioni ai trasgressori

Il Comando di polizia municipale ha adibito al controllo otto vigili urbani che girano in borghese

 

Dopo l’estensione del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti ‘porta a porta’ in tutto il territorio urbano e in attesa dell’inizio dello stesso servizio (con eliminazione dei cassonetti stradali) nelle contrade a partire dal 3 febbraio, molti monopolitani non conferiscono l’immondizia in maniera corretta e, negli ultimi tempi, 45 sono stati sanzionati con importi da 100 a 300 euro. Le violazioni riguardano la mancata differenziazione dei rifiuti (in pratica non si dividono plastica da carta, vetro da organico oppure da indifferenziato), l’utilizzo di bustoni neri e il conferimento fuori orario. Non sono mancati i cosiddetti ‘turisti del sacchetto, cioè persone provenienti dai comuni viciniori. In una nota, il Comando della Polizia municipale fa sapere di aver adibito al controllo otto vigili urbani che girano in borghese, oltre alle foto-trappole distribuite sul territorio. Un altro dato che emerge riguarda l’evasione della Tari, la tassa su rifiuti.