Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Controlli polizia alla stazione ferroviaria: cinque monopolitani rientrati in città dal nord per comprovate ragioni

Dal Commissariato di Monopoli: è tutto sotto controllo e non si è trattato di un esodo 

 

Cinque persone monopolitane che sono scese alla stazione di Monopoli e che erano a bordo del treno Milano-Lecce, giunto nella mattinata di oggi 14 marzo, sono state identificate e controllate dagli agenti del locale Commissariato della Polizia di Stato. Due provenivano da Milano, le altre tre da città dell’Italia settentrionale ma tutte erano in regola con l’autocertificazione. Non si è trattato di un esodo, sottolineano dal Commissariato, e il loro rientro nella città d’origine è pienamente comprovato per ragioni di lavoro o di salute (queste ultime condizioni non sono relative all’emergenza del coronavirus). Comunque i cinque monopolitani sono in isolamento fiduciario e vengono costantemente monitorati sia dagli agenti che dai sanitari.