Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Due nuovi casi di coronavirus: positivi una donna ed un uomo di Monopoli. Condizioni non preoccupanti

Probabilmente sarebbero stati contagiati per l’attività svolta nella clinica di riabilitazione di Putignano

 

Positivi al test di coronavirus altri due monopolitani, una donna e un uomo probabilmente contagiati per l’attività che viene svolta nella clinica di riabilitazione di Putignano. Lo ha comunicato il sindaco di Monopoli Angelo Annese con una diretta su facebook precisando che l’uomo viene curato nella propria abitazione a Monopoli mentre la donna resta in isolamento nella stessa clinica putignanese. Le loro condizioni, ha aggiunto il sindaco, non sarebbero preoccupanti. Nella clinica di Putignano, come è noto, era ricoverata l’anziana monopolitana, deceduta sabato 28 marzo all’ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti dove era stata trasferita dopo essere risultata positiva al test. Si ipotizza che in questa struttura sanitaria possa svilupparsi un focolaio e per questo motivo il personale, ci sono anche altri monopolitani, è stato sottoposto al test, di cui si attendono gli esiti. Finora in città i casi di coronavirus sono sei, di cui due decessi e le vittime sono anziane donne.